Giovanni Crisostomo

GIOVANNI CRISOSTOMO

È rappresentato benedicente. Indossa il pallio con bordo a croci. La sua è una figura alta e magra, con barba non molto lunga.

Primato della vita sugli studi e dello spirito sulla lettera scritta. Dall’enorme produzione esegetica a commento delle Scritture di San Giovanni detto Crisostomo, letteralmente “bocca d’oro“, emerge un filo conduttore che lui stesso spiega nella prima omelia sul Vangelo di Matteo: “Sarebbe necessario che avessimo bisogno dell’aiuto delle Scritture, ma che mostrassimo una vita così pura che la grazia dello Spirito occupasse per le nostre anime il posto dei libri, e che, come questi sono scritti con l’inchiostro, così i nostri cuori lo fossero per mezzo dello Spirito.

Leggi tutto “Giovanni Crisostomo”

Condividi con i tuoi amici: